Nuovo quartiere ecosostenibile


facebook google pls Twitter

Data:2011

Tipo:Concorsi

Responsabile:Michelangelo Ferrari

 Progetto architettonico e studio di fattibilità per il concorso di progettazione La cittadella Solidale. Pistoia. 2011

Con questo progetto si è manifestata la volontà di avviare una riflessione sul modello dell’abitare che tenga conto, delle diverse tradizioni e culture che caratterizzano il vivere dell’uomo contemporaneo e le diverse forme che lo spazio abitativo assume in relazione al carattere dei luoghi. In questa unità tra edificio e natura ritorna vivificata nel presente la memoria di un equilibrio antico appartenente al mondo classico mediterraneo. Si è puntato allintroduzione di una nuova filosofia dell’abitare: ritornano alcuni spazi comuni legati alla condivisione degli impianti come ad esempio per l’energia solare, il fotovoltaico, l’eolico, l’accumulo dei rifiuti, la raccolta dell’acqua piovana a cui si accompagna il recupero all’interno dell’abitazione di materiali. Oltre a soluzioni e tecnologie legate al passato - legno, pietra, terra cruda, torre del vento, camini d’aria - che contribuiscono a proporre nuovi spazi ed ambienti. Progettare un’abitazione sostenibile vuol dire curare anche gli elementi di composizione dello spazio domestico, nelle relazioni tra interno ed esterno, tra clima e materiali, tra natura e costruzione, alla ricerca di uno spazio aperto e provvisorio, ma radicato in un luogo.